Aprire un negozio online

Molte persone ci chiedono cosa bisogna fare per aprire un negozio online.

1° Valutare il mercato

Il primo passo fondamentale è capire se c’è un mercato per quello che vogliamo vendere online e le dimensioni di questo mercato.
Quando siamo sicuri che ci sono dei clienti che ci aspettano la fuori, il secondo passo è comprendere il livello di concorrenza, il livello dei prezzi, il livello di servizio, i concorrenti principali e i fattori critici di successo dei concorrenti.
Molti imprenditori sottovalutano questa fase di analisi e comprensione e aprono negozi online che poi non trovano sufficienti clienti, per giustificare l’attività di commercio elettronico.

2° Aprire un negozio online: il conto economico

Il secondo passo, qualsiasi siano le vostre ambizioni è fare i conti. Capire quante risorse economiche vi servono per aprire e gestire il negozio online, per la pubblicità, per il personale  (1, 10 o 100 in ogni caso è un costo oltre che una risorsa) per le consulenze, per i servizi, per gli imballaggi, ecc.

3° Scelta dei partner

I conti sono interessanti, molto bene! …avete deciso e volete partire! A questo punto si entra nella parte più tecnica. I fattori critici di successo per qualsiasi negozio online sono il marketing e la tecnologia, a cui dovrete prestare attenzione e dedicare le giuste risorse,

La scelta dei partner giusti farà la differenza, quindi valutate con attenzione e fatevi aiutare, non improvvisate, ogni aspetto dell’ecommerce è molto specialistico e affrontare gli aspetti critici pensando di utilizzare delle scorciatoie non vi porterà a nulla di buono.

4° Gli Adempimenti

poi ci sono naturalmente tutte le seccature burocratiche e normative. In questo articolo trovate tutti gli adempimenti per aprire un ecommerce.

 5° Lista completa pratica

Vi serve una lista completa di quello che vi serve per aprire un negozio on line? ecco la lista:
cosa serve per fare un ecommerce

Leave a Reply